Giuria di qualità!

Tralascio ogni giudizio (meglio!) sul festival della canzone nostrana, sui partecipanti, sui vincitori, su ciò che dovrebbe rappresentare oggi (non secondo me) il fior fiore della canzone italiota.

Mi soffermo brevemente sui membri della giuria di qualità, che possiede potere decisionale pari al 20%, peso non irrilevante:

Autieri attrice
Caprarica giornalista
Coccoluto dj
D’Alatri regista, attore
De Angelis (alias Andrew Barrymore, The Oliver Onions, …)
Ghini attore
Magalli presentatore
Palombelli giornalista
Parietti soubrette
Savino attrice

e domani è lunedì

7 thoughts on “Giuria di qualità!”

  1. si, abbastanza imbarazzante. ma per fortuna era lì a giudicare un festival imbarazzante anch’esso così non ha in fondo fatto enormi danni, sappiamo bene che arte e musica stanno altrove ^_^

  2. guarda pip ,ti dirò, per me era la giuria giusta al posto e al momento giusto.
    essendo tutto già lottizzato ancor prima che il fesztival inizi, trovo la scelta dei componenti in perfetta linea con il festival.
    piuttosto ti giro al volo un ?/ provocazione:..di la verità che hai trepidato d’emozione nel sentire/vedere la pantera di goro e “il johnny lettera a pinocchio”…

  3. in effetti l’unico motivo che mi ha spinto a guardare una porzione piccola piccola di una puntata di questo circo è stata la partecipazione di Dorelli, se poi accompagnato da Bollani, il massimo, anche se ho trovato i due non molto in “serata”

  4. Raga io ero li’ quando ha cantato il Jhonny….
    eh eh era a Sanremo…
    una voce di velluto…precisa e classe da vendere al grammo!!!🙂
    Una scoperta per me!!!😉

  5. …carissimo vagooooo..amico dei giorni + lieeeeeti, con tuuuuti i tuoi segreeeetiiiiii…

    beat possiede ancora oggi il 45 giri comprato alla upim.

  6. La classe non è acqua…come si dice nevvero!!!A parte gli scherzi…..
    Ormai siamo talmente sprofondati di livello che al giorno d’oggi interpreti “leggeri” nella musica leggera (con tutto il rispetto!!) come Dorelli, sono diventati dei “must” sia di vocalità che di interpretazione.
    Che dire….

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s